Edificio in legno, cuore tecnologico

Futuro modello in termini di sostenibilità, efficienza energetica, tecnologia e sicurezza antisismica, un nuovo intervento di edilizia residenziale pubblica sarà dotato - primo in Europa - di un sistema di monitoraggio continuo dei setti portanti. Quest'ultimo, ideato dagli esperti di FederlegnoArredo, è in pratica una sorta di rilevazione del “battito cardiaco” dell’edificio, che consente di rilevare eventuali criticità.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 26/07/2016 Aggiornato il 26/07/2016

Una complessa opera di ingegneria, che si inserisce all’interno di un programma di riqualificazione urbana, ha portato alla realizzazione a Firenze di due edifici a energia quasi zero, costruiti con tecnologia X-Lam, un sistema costruttivo costituito da pannelli di legno a strati incrociati ed incollati. Si tratta di un nuovo intervento di edilizia residenziale pubblica, promosso da CASA Spa, l’azienda che progetta, realizza e gestisce il patrimonio di ERP nell’area fiorentina. Grazie alla collaborazione con l’ufficio tecnico di FederlegnoArredo, la costruzione è stata dotata di un sofisticato sistema di monitoraggio per controllare l’umidità dei setti portanti in legno al fine di ottimizzare l’utilizzo e la manutenzione del fabbricato.

L’edificio – ad altissima tecnologia con energia prodotta da fonti rinnovabili pari al 72% del fabbisogno complessivo (contro il 55% richiesto dalla norma vigente) – sarà infatti la prima opera in Europa ad avere un simile impianto di monitoraggio e sarà un sicuro modello, sia in termini di sostenibilità, efficienza energetica, tecnologia e di sicurezza antisismica. Lo stesso sistema di monitoraggio, ideato da FederlegnoArredo, è stato recentemente oggetto di domanda di brevetto e consente di visionare il “battito cardiaco” dell’edificio, andando a delineare eventuali criticità che la stessa opera potrebbe avere durante il suo esercizio nel tempo. Gli stessi dati, provenienti dalle sonde installate direttamente sui pannelli X-Lam, saranno inoltre visibili da CASA SpA in remoto, e il sistema di monitoraggio invierà specifici “alert” identificando posizione e tipologia di criticità presentata dall’ossatura portante.

IMG_4421

IMG_4211

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!

Concorso riparti con catrice 2020