Al Fuorisalone le nuove declinazioni delle finiture e dei colori di Abet Laminati

In occasione della Milano Design Week 2018 Abet Laminati presenta nel FuoriSalone quattro installazioni con tutte le nuove declinazioni di finiture e di colori.

Tra le più importanti realtà produttrici di laminati plastici decorativi, Abet Laminati sin dai suoi esordi alla fine degli anni Cinquanta ha saputo dialogare con la cultura del tempo e con i progettisti e gli artisti contemporanei. Una ricerca che anche quest’anno trova ulteriore conferma durante le giornate della Milano Design Week con quattro installazioni in altrettanti luoghi significativi del FuoriSalone, espressione di tutte le nuove declinazioni di finiture e di colori della collezione Abet.

Il primo appuntamento, più significativo dal punto di vista della storia dell’azienda, è quello con la mostra Atelier Mendini. Le architetture, omaggio ai fratelli Alessandro e Francesco Mendini con cui l’azienda collabora da quasi mezzo secolo, a partire dalla nascita di Alchimia e di Memphis. Curata da Aldo Colonetti, l’esposizione presenta al pubblico per la prima volta tutte le architetture pubbliche e private dell’Atelier, attraverso plastici, disegni, fotografie e video.

Colors on the move, installazione di Aldo Cibic nell’ambito dell’appuntamento House in Motion organizzato da Interni nei cortili dell’Università degli Studi di Milano, è invece l’occasione per presentare in anteprima Diplos, la nuova collezione firmata da Abet Laminati e Saib: superfici dalle finiture cromatiche e materiche distintive, con effetti decorativi che rimandano al legno e ai tessuti. Declinate in una architettura in scala ridotta, per una esperienza sia visiva sia tattile.

Nel cuore del Lambrate Design District l’architetto Simone Micheli ha ideato Hotel Regeneration, una serie di ambienti diversi tutti dedicati all’accoglienza e alla concezione delle strutture alberghiere di domani. I laminati Abet contraddistinguono i volumi dei diversi spazi espositivi, mostrando in particolare nella zona dedicata al bar la stampa personale digitalizzata.

Quarto appuntamento a Palazzo Turati, dove Abet, all’interno della rassegna Masterly – The Dutch in Milano sull’attualità del design olandese, presenta l’installazione Reflection of the Golden Age. Un viaggio nel tempo attraverso arredi e oggetti contemporanei che traggono ispirazione dalle atmosfere luminose e dalla palette cromatica dei quadri grandi maestri della pittura fiamminga del XVII secolo. In particolare la giovane designer Carina Riezebos ha progettato per l’occasione oggetti e arredi ad hoc, in cui ai laminati Abet si accostano in modo delicatamente femminile materiali raffinati e “rudi” come il vetro soffiato colorato a mano e il compensato.

Atelier Mendini. Le architetture

  • Triennale di Milano
  • 12 aprile – 6 maggio 2018
  • orari: martedì/domenica 10.30–20.30, durante la Design Week 10.30-22.00

 

Colors on the move / Interni House in Motion

  • Università degli Studi di Milano – Ca’ Granda ex Ospedale Maggiore
  • 16 – 28 aprile 2018
  • orari: durante la Design Week 10.00-24.00, 23-27 aprile 10.00-22.00, 28 aprile 10.00-18.00

 

Hotel Regeneration

  • Lambrate Design District
  • via Giovanni Ventura 14
  • 17 – 22 aprile 2018
  • orari: 17-21 aprile 10.00-20.00, 22 aprile 10.00-18.00

 

Reflections of the Golden Age / Masterly – The Dutch in Milano

  • Palazzo Turati
  • 17- 22 aprile 2018
  • orari: martedì 11.00-17.00, mercoledì 11.00-19.00, giovedì/sabato 11.00-19.00 – domenica 11.00-16.00

 

Clicca sulle immagini per vederle full screen

 

 

foto1_Atelier Mendini Le Architetture_Triennale render

Rendering della mostra Atelier Mendini. Le architetture alla Triennale di Milano (disegno di Bruno Gregory).

foto2_GRONINGER MUSEUM

Modello di metacrilato e legno verniciato del Groninger Museum di Groningen (Olanda) di Alessandro e Francesco Mendini nella mostra Atelier Mendini. Le architetture alla Triennale di Milano (foto Roberto Gennari Feslikenian).

foto3_Colors on the move_render

Rendering dell’installazione Colors on the move di Aldo Cibic per House in Motion, nei cortili dell’Università degli Studi di Milano.

foto4_Hotel Regenaration_render

Rendering di Hotel Regeneration, ambienti dedicati all’accoglienza alberghiera di Simone Micheli al Lambrate Design District.

foto5_Abet Laminati_REFLECTIONS OF THE GOLDEN AGE_photo credit_Frieda Mellema _ Uniquole (3)

Reflection of the Golden Age nell’ambito della rassegna Masterly – The Dutch in Milano a Palazzo Turati (foto Frieda Mellem–Uniquole).

foto6_Abet Laminati_REFLECTIONS OF THE GOLDEN AGE

Abet Laminati_REFLECTIONS OF THE GOLDEN AGE

foto7_Abet Laminati_REFLECTIONS OF THE GOLDEN AGE

Abet Laminati_REFLECTIONS OF THE GOLDEN AGE

foto8_Abet Laminati_REFLECTIONS OF THE GOLDEN AGE

Abet Laminati_REFLECTIONS OF THE GOLDEN AGE