Mostra Zimoun. 605 prepared dc-motors, cardboard boxes - Modena

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 01/10/2016 Aggiornato il 01/10/2016

Prima mostra personale in un museo italiano dell'artista svizzero Zimoun, conosciuto per le sue opere che uniscono sound art e architettura degli spazi. La mostra, a cura di Filippo Aldovini, si svolge nell'ambito di NODE festival e coinvolge le cinque sale della Palazzina dei Giardini di Modena, dove ogni sala sarà abitata da un'installazione cinetica costruita con materiali semplici, scatole di cartone, sfere di cotone, cavi di metallo, legno, completata da sistemi meccanici che generano suoni e rumori. Attraverso oggetti industriali di uso comune e costruzioni minimaliste, Zimoun esplora il ritmo meccanico, la tensione tra i modelli ordinati del Modernismo e la forza caotica della vita. Nel suo lavoro si riuniscono le competenze dell'ingegnere, dell'architetto, dell'artigiano, del ricercatore, dell'arrangiatore e del direttore d'orchestra. Autodidatta, ossessionato dalla semplicità degli oggetti, dai movimenti e dai suoni generati da essi, continua a opporsi stoicamente alla dittatura dei nuovi media e della tecnologia, ricordandoci come l'artista possa trasformare la percezione di ciò che ci circonda.

Dal al
Modena (MO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Palazzina dei Giardini, via Cavour 3
Telefono: 059/2032911; Sito: www.galleriacivicadimodena.it
Orari di apertura: 10,30-13; 15-18; sabato, domenica e festivi 10,30-18. Lunedì e martedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Zimoun. 605 prepared dc-motors, cardboard boxes
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com