Mostra Wolfgang Laib: Somewhere else - Pisa

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 28/03/2017 Aggiornato il 28/03/2017

In mostra un'installazione costituita da sei barche in cera d'api realizzata dall'artista tedesco Wolfgang Laib ideata apposta per la sede, la Chiesa della Spina a Pisa. Le sei barche raccontano l'ultimo viaggio con un linguaggio antico e universale. Sono anche le barche della città, famosa Repubblica Marinara, su cui sono saliti nei secoli moltissimi uomini per lavorare, combattere e spesso morire. Sono, oggi, le barche dei migranti che fuggono dalla fame e dalla guerra e che troppo spesso trovano la morte in mare. Per questo la Reliquia della Spina, frammento della corona di Cristo che in antico si trovava nella chiesa, acquista un ruolo simbolico fondamentale per l’installazione. S.E Monsignor Giovanni Paolo Benotto, Arcivescovo di Pisa, ha dunque eccezionalmente concesso il ritorno della Reliquia nella sua sede originaria dal 2 all’8 aprile 2017. Questa esposizione è la prima di una serie di interventi site specific di grandi artisti nazionali e internazionali attraverso cui il Comune di Pisa intende valorizzare le caratteristiche proprie della chiesa, prezioso gioiello della città. La mostra, curata da Laura Mattioli, è organizzata dal Comune di Pisa in collaborazione l’Università degli Studi di Pisa, la Scuola Normale Superiore e la Galleria Michela Rizzo.

Dal al
Pisa (PI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Toscana
Luogo: Chiesa di Santa Maria della Spina, Lungarno Gambacorti
Telefono: Info: assessorato.cultura@comune.pisa.it
Orari di apertura: 11-18; lunedì 14-18; sabato e domenica 10-19
Costo: 2 euro; libero per i minori di 18 anni
Wolfgang Laib: Somewhere else
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com