Mostra Willy Ronis. Fotografie 1934-1998 - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 08/08/2018 Aggiornato il 08/08/2018

La retrospettiva più completa dedicata in Italia al grande fotografo francese Willy Ronis (1910-2009) presenta 120 immagini vintage, tra cui una decina inedite dedicate a Venezia, insieme a documenti, libri e lettere mai esposti prima d'ora. Le immagini ripercorrono l’intera carriera di uno dei maggiori interpreti della fotografia del Novecento e protagonista della corrente umanista francese, insieme a maestri come Brassaï, Gilles Caron, Henri Cartier-Bresson, Raymond Depardon, Robert Doisneau, Izis, André Kertész, Jacques-Henri Lartigue e Marc Riboud.  Pur non essendo un movimento codificato da un manifesto programmatico, quello umanista dimostrava il suo interesse verso la condizione umana e la quotidianità più semplice e umile, per scoprirvi un significato esistenziale universale. Attraverso le sue immagini, Ronis sviluppa una sorta di micro-racconti costruiti partendo dai personaggi e dalle situazioni tratte dalla strada e dalla vita di tutti i giorni, che lo portano a estasiarsi davanti alla realtà e a osservare la fraternità dei popoli. L’esposizione, curata da Matthieu Rivallin, è coprodotta dal Jeu de Paume di Parigi e dalla Médiathèque de l'architecture et du patrimoine, Ministry of culture - France, con la partecipazione della Fondazione di Venezia ed è organizzata da Civita Tre Venezie.

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Veneto
Luogo: Casa dei Tre Oci, Fondamenta delle Zitelle 43, Giudecca
Telefono: 041/2412332; Sito: www.treoci.org
Orari di apertura: 10-19. Martedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 10 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com