Mostra William G. Congdon. Il gesto dell’io. Inediti (salvati) della Collezione Rapetti - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/09/2018 Aggiornato il 05/09/2018

La Biblioteca Sormani di Milano ospita una bella mostra dedicata all'artista americano William G. Congdon (1912-1998) in occasione del ventesimo anniversario della scomparsa. Per la prima volta viene esposta una selezione inedita di quadri della collezione di Carlo Rapetti, che ha avuto un rapporto di collaborazione con il pittore come assistente a partire dagli anni Ottanta. Nato a Providence, Rhode Island, nel 1912, Congdon si avvicina alla pittura dopo la tragica esperienza di autista volontario di ambulanza sui campi del secondo conflitto mondiale. Alla fine degli anni Quaranta realizza le sue prime mostre come esponente della corrente degli Espressionisti Astratti con Rothko, Pollock, Barnett Newman, Motherwell, Reinhardt e Pousette-Dart. Negli anni Cinquanta si allontana dall'Action Painting e inizia un cammino di maturazione umana e artistica in Italia, alla ricerca sofferta di un linguaggio proprio. La selezione di opere presentata getta luce non solo sull'intera produzione dell'artista, ma su un aspetto significativo del processo artistico: l'autovalutazione.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Biblioteca Sormani, Scalone monumentale, via Francesco Sforza 7
Telefono: 800/880066
Orari di apertura: 9-19,30. Domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
William G. Congdon. Il gesto dell’io. Inediti (salvati) della Collezione Rapetti
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com