Mostra We are Plastic – Message in a Bottle - Parma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 22/04/2021 Aggiornato il 18/05/2021
Dal al
Parma (PR)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Emilia Romagna
Luogo: Portici dell'Ospedale Vecchio, strada Massimo d'Azeglio 45
Telefono: 349/6156474; info: quadrilegio2020@gmail.com
Orari di apertura: 10-12,30; 15,30-17,30
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: https://parma2020.it/it; www.facebook.com/quadrilegio
Organizzatore: Parma Capitale Italiana della Cultura 2021
Note:
Parma Capitale della Cultura riparte dalla cultura della cura con un grande progetto artistico site specific che vede la partecipazione di tutti i cittadini per un’installazione artistica all’insegna della sostenibilità e della cura per l’ambiente.

Una ripartenza in grande stile da un luogo simbolo della cultura della cura, l'Ospedale Vecchio, con un progetto affidato a Elisa
Cantarelli, artista internazionale ideatrice del progetto We are Plastic firmato Quadrilegio per Parma2020 in collaborazione con le scuole di Parma e finalista dell’ambito Rossana Orlandi Prize a Milano, che torna a Parma con Message in a Bottle, evoluzione del suo racconto artistico questa volta in dialogo con l’intera città.

Dal 13 aprile fino al 24 aprile saranno a disposizione dei parmigiani in diversi punti della città i kit di pittura gratuiti necessari per realizzare la propria bottiglia con la tecnica del dotting, cifra stilistica di Elisa Cantarelli.

Luoghi di distribuzione dei kit:
Biblioteca Civica: da lunedì a venerdì 15.30-18.30 e sabato dalle 10.00-13.00 e dalle 15.30-18.30.
Libreria La Feltrinelli, via Farini: dalle 15:30-18:30 tranne domenica.
Euro Torri: dalle 10.00-18.30 tutti i giorni tranne domenica.
BLL, piazzale Borri: da lunedì a venerdì 15.30-18.30 e sabato dalle 10.00-13.00.
Spazio Manfredi, Borgo Riccio 19: da lunedì a venerdì 15.30-18.30 e sabato dalle 10.00-13.00.

Una parte delle bottiglie utili al progetto (circa 1200), sono state già realizzate dagli studenti dell’istituto comprensivo Parma Centro e dal Liceo Artistico P. Toschi grazie alla collaborazione di insegnanti e dirigenti scolastici che hanno ritenuto il progetto artistico di Elisa Cantarelli un valido esempio didattico di rispetto per l’ambiente.

Online sulle pagine social Quadrilegio il video-racconto dell’installazione:
https://www.facebook.com/quadrilegio/

All’interno della propria bottiglia ognuno potrà inserire una frase o un pensiero e prenderà parte alla grande installazione visiva e sonora con la lettura dei messaggi sotto i portici dell’Ospedale Vecchio prevista dal 15 al 23 maggio.
I cittadini che lo vorranno potranno poi ritirare una bottiglia trasformata dall’intervento artistico in oggetto da collezione, per conservare un gesto di nuova consapevolezza come simbolo di rinascita collettiva.

Dove restituire la Bottiglia:
Spazio Manfredi - Borgo Riccio 19, dal 26 al 30 aprile e nella giornata del 3 maggio. Dalle 10:00 - 12:30 e dalle 15:30 - 17:30.
BLL - Piazzale Borri, dal 26 al 30 aprile e nella giornata del 3 maggio. Dalle 10:00 - 12:30 e dalle 15:30 - 17:30.
Ospedale Vecchio - Via D’Azeglio, dal 29 al 30 aprile e nella giornata del 3 maggio. Dalle10:00 - 12:30 e dalle 15:30 - 17:30.




We are Plastic – Message in a Bottle
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com