Mostra Walls. Le mura di Roma. Fotografie di Andrea Jemolo - Roma

L'esposizione presenta 77 fotografie a colori in grande formato in cui il fotografo romano, maestro conosciuto e apprezzato per la sua esperienza trentennale nel campo della fotografia di arte e di architettura, ha documentato la cinta muraria urbana più lunga, antica e meglio conservata della storia, le Mura Aureliane, il loro palinsesto di storie e di trasformazioni. Nate come difesa dall'esterno e poi inglobate nel tessuto cittadino, le Mura Aureliane, che si sviluppano per oltre 12 km, sono il più grande monumento della Roma imperiale e accompagnano con la loro imponenza strade, scorci e orizzonti della città. Come primo passo di un percorso di valorizzazione, per documentare un monumento troppo spesso invisibile, la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale ha commissionato la prima campagna fotografica integrale sull'intero percorso delle mura, anche nei punti non accessibili al pubblico. Partendo da Porta del Popolo, passando per Villa Dominici e dalle porte Metronia, Latina, San Sebastiano, il percorso per immagini arriva fino all'ultimo tratto visibile dal Ponte dell'Industria. In un ideale confronto con le immagini realizzate da Jemolo, in mostra si ammirano anche circa 50 fotografie storiche selezionate dal fondo Parker, custodito presso il Museo di Roma, e 17 fotografie storiche provenienti anch'esse dall'Archivio Fotografico del Museo di Roma. La mostra, ideata da Claudio Parisi Presicce, è curata da Federica Pirani e Orietta Rossini.

Dal al
Roma (RM)
Regione: Lazio
Luogo: Museo dell'Ara Pacis, Lungotevere in Augusta
Telefono: 06/0608; Sito: www.arapacis.it
Orari di apertura: 9,30-19,30 tutti i giorni
Costo: 13 euro; ridotto 11 euro inclusa la visita al Museo
Walls. Le mura di Roma. Fotografie di Andrea Jemolo
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.