Mostra I volti della Riforma. Lutero e Cranach nelle collezioni medicee - Firenze

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 01/11/2017 Aggiornato il 01/11/2017

A Firenze gli Uffizi presentano un prezioso nucleo di dipinti di soggetto luterano appartenenti alle collezioni medicee, fra i quali i ritratti di Martin Lutero e di Filippo Melantone, i due teologi promotori del movimento riformatore; di Lutero, già monaco agostiniano e della moglie Caterina von Bora, monaca cistercense; dei fratelli Federico III il Saggio e Giovanni, Elettori di Sassonia e sostenitori politici della Riforma. Tutti questi dipinti sono accomunati dall'essere usciti dalla bottega di Lucas Cranach il Vecchio (Kronach 1472 – 1553 Weimar), pittore ufficiale della nuova corrente religiosa. Il 31 ottobre 1517 vennero affisse alla porta della Schlosskirche di Wittemberg le Novantacinque tesi contro la prassi della vendita delle indulgenze e l’autorità del papa, evento che aprì la strada alla Riforma protestante. Questa mostra intende celebrare la ricorrenza del cinquecentenario e offre l'occasione di riflettere sulla particolare concentrazione di questi soggetti nelle collezioni medicee, certo dovuta in parte all’efficacia della macchina di propaganda luterana. In mostra anche i ritratti di personalità di ambito fiorentino che furono inquisite per aver manifestato il loro interesse verso le nuove teorie religiose: Pietro Carnesecchi di Domenico Puligo e Bartolomeo Panciatichi di Agnolo Bronzino. La mostra, a cura di Francesca de Luca e Giovanni Maria Fara, è promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con le Gallerie degli Uffizi e Firenze Musei.

Dal al
Firenze (FI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Toscana
Luogo: Uffizi, Sala Detti e Sala del Camino, piazzale degli Uffizi 6
Telefono: 055/294883; 055/290383
Orari di apertura: 8,15-18,50. Lunedì chiuso
Costo: 12,50 euro; ridotto 6,25 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com