Mostra Vivere in alto. Uomini e montagne dai fotografi di Magnum. Da Robert Capa a Steve McCurry - Caldes, Val di Sole

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/07/2022 Aggiornato il 18/07/2022
Dal al
Caldes, Val di Sole (TN)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Trentino Alto Adige
Luogo: Castello di Caldes, via al Castello 1
Telefono: 0461/492811
Orari di apertura: 10-18
Costo: 8 euro; ridotto 6 euro
Dove acquistare: www.buonconsiglio.it; www.visitvaldisole.it; www.suazes.com
Sito web: www.buonconsiglio.it; www.visitvaldisole.it; www.suazes.com
Organizzatore: Suazes con Magnum Photos insieme al Castello del Buonconsiglio
Note:
La montagna ha sempre rivestito, rispetto all’umanità, molteplici significati e usi: vissuta o abbandonata, divinizzata, sfruttata, vista come barriera o rifugio, come luogo di scelte di vita, amata o rinnegata. Da sempre infatti il rapporto tra la montagna e il genere umano è sempre stato importante, mai irrilevante.
Da questa considerazione si è sviluppato il progetto espositivo.

Tematica cardine è per questa nuova iniziativa il rapporto fra le persone e le montagne. Protagonista assoluta è la montagna osservata, vissuta e raccontata dai grandi interpreti dell’Agenzia Magnum Photos, fondata nel 1947 e ancora oggi attiva.

Sono state raccolte circa 100 fotografie che esplorano vari aspetti di questo rapporto uomo-natura permettendo così di fornire uno spaccato completo di questa relazione.
Il percorso espositivo affronta, nelle splendide sale del Castello di Caldes, aspetti di questo rapporto fra uomo e montagna, mettendo l’attenzione sui punti di contatto fra i tempi della natura e quella degli uomini.

Si parte dalle persone, con le loro personali storie, che hanno scelto di vivere la montagna con un viaggio in varie parti del mondo e nelle mille professioni che tradizionalmente si svolgono; la vita di coloro che, per scelta o necessità, decidono di vivere in alto e di affrontare le difficoltà che essa comporta. Fotografie di Steve McCurry, Inge Morath, Susan Meiselas, Ferdinando Scianna e molti altri ancora.

Una sezione viene dedicata al tema del turismo e alle mille implicazioni che esso ha. Un tema con luci e ombre, ma che permette di riflettere i cambiamenti avvenuti all’interno della nostra società attraverso le fotografie di Martin Parr, i colori di Newsha Tavakolian e l’ironia di Jean Gaumy.

Il percorso termina con la dimensione spirituale della montagna con foto di autori come Chris Steele-Perkins e Raghu Rai.

La mostra è a cura Andrea Holzherr e Marco Minuz.

Dida: The Dalai Lama. Ladakh. INDIA. 1976© Raghu Rai/Magnum Photos
Vivere in alto. Uomini e montagne dai fotografi di Magnum. Da Robert Capa a Steve McCurry
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com