Mostra Viriditas. Olimpia Biasi - Padova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 31/01/2018 Aggiornato il 31/01/2018

In mostra la natura vitale dei lavori più recenti di Olimpia Biasi (Treviso, 1947), che si pongono in dialogo con il luogo sia attraverso le opere collocate negli spazi espositivi interni, come le garze, gli erbari, i disegni, i teleri, sia con tre installazioni inserite all'aperto, tra gli alberi, le piante e l'acqua. Concentrato di varietà botaniche e di conoscenze scientifiche e filosofiche, di sapienze medicinali e influenze esoteriche, l'Hortus Patavinus, primo orto botanico universitario al mondo, istituito nel 1545, da vent'anni Patrimonio Unesco, si presta bene a a far emergere le suggestioni che muovono la creatività della Biasi in questa stagione più recente. 

Dal all'
Padova (PD)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Veneto
Luogo: Orto botanico, via Orto botanico 15
Telefono: 049/8273939
Orari di apertura: 9-17. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Viriditas. Olimpia Biasi
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com