Mostra Violenti confini - Città di Castello

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 14/04/2017 Aggiornato il 14/04/2017

Il progetto espositivo raccoglie le opere di ventuno artisti italiani e stranieri che approfondiscono la ricerca sul tema del confine e della sua rappresentazione in diversi ambiti, da quello geografico a quello sociale, da quello politico a quello biografico. Interpretando il concetto di territorio e di limite, la mostra, ideata e curata dalla casa editrice Magonza, guarda con attenzione anche all'attualità, dalle questioni di ridefinizione di vecchie e nuove frontiere, ai fenomeni dei flussi migratori. I lavori esposti, realizzati negli ultimi decenni, sono installazioni, dipinti, disegni, sculture, fotografie, video presentati accanto a documenti risalenti a secoli passati. Il progetto espositivo parte infatti da alcune mappe storiche provenienti dalle collezioni museali di Città di Castello, valorizzando il patrimonio del territorio umbro e testimoniando come l’interesse per questo argomento attraversi epoche diverse. In esposizione si trovano opere di artisti come Alighiero Boetti, Mircea Cantor, Dina Danish, Margherita Moscardini, Pietro Ruffo, Mona Hatoum, Jon Rafman, Christo, Paolo Icaro, Sandro Martini, Claudio Parmiggiani, Giuseppe Spagnulo, Nicolò Degiorgis, Filippo Berta, Flavio Favelli, Mario Giacomelli, Adrian Paci, Dim Sampaio, Luca Vitone.

Dal al
Città di Castello (PG)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Umbria
Luogo: Pinacoteca Comunale di Città di Castello, via Cannoniera 22/A
Telefono: 075/8554202; Sito: www.magonzaeditore.it
Orari di apertura: 10-13; 14,30-18,30. Lunedì chiuso
Costo: 6 euro; 10 euro per visita alla mostra e alla Collezione permanente della Pinacoteca
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com