Mostra Vincenzo Agnetti. A cent’anni da adesso - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 03/07/2017 Aggiornato il 03/07/2017

Dedicata a Vincenzo Agnetti (1926-1981), l'artista concettuale italiano che ha trasformato la parola in immagini iconiche e l'immagine in poesia, la mostra presenta più di cento opere realizzate tra il 1967 e il 1981. I suoi lavori, difficili da comprendere al primo incontro, restituiscono nel loro insieme un'immagine del suo percorso e dell'interesse per l'analisi dei processi creativi, per l'arte come statuto, per la ricerca sul linguaggio, con una grande capacità di rovesciare i meccanismi della parola scritta, detta e tradotta in immagini evocative: per Agnetti tutto è linguaggio. Agnetti utilizza il paradosso visivo e concettuale per formare cortocircuiti interpretativi pronti per essere elaborati e rivisitati dall’osservatore, affidando al pensiero di chi guarda lo sviluppo e il senso di quanto ha scritto e immaginato. L’esposizione ripercorre il sentiero mentale dell'artista, non sempre affidandosi alla cronologia ma privilegiando il filo logico del discorso artistico che impone associazioni e salti tra periodi diversi per condurre il visitatore tra le pieghe del processo creativo. Tra i molti lavori importanti esposti che rimandano alla sua ricerca sul tempo, una per tutte si intitola "XIV-XX secolo" e consiste in quattro affreschi del quattordicesimo secolo su cui Agnetti è intervenuto con scritte lapidarie.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzo Reale, piazza Duomo 12
Telefono: Siti: www.palazzorealemilano.it; www.vincenzoagnetti.com
Orari di apertura: 9,30-19,30; lunedì 14,30-19,30; giovedì e sabato 9,30-22,30
Costo: Ingresso libero
Vincenzo Agnetti. A cent’anni da adesso
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com