Mostra Vincenzo Agnetti. A cent’anni da adesso - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 03/07/2017 Aggiornato il 03/07/2017

Dedicata a Vincenzo Agnetti (1926-1981), l'artista concettuale italiano che ha trasformato la parola in immagini iconiche e l'immagine in poesia, la mostra presenta più di cento opere realizzate tra il 1967 e il 1981. I suoi lavori, difficili da comprendere al primo incontro, restituiscono nel loro insieme un'immagine del suo percorso e dell'interesse per l'analisi dei processi creativi, per l'arte come statuto, per la ricerca sul linguaggio, con una grande capacità di rovesciare i meccanismi della parola scritta, detta e tradotta in immagini evocative: per Agnetti tutto è linguaggio. Agnetti utilizza il paradosso visivo e concettuale per formare cortocircuiti interpretativi pronti per essere elaborati e rivisitati dall’osservatore, affidando al pensiero di chi guarda lo sviluppo e il senso di quanto ha scritto e immaginato. L’esposizione ripercorre il sentiero mentale dell'artista, non sempre affidandosi alla cronologia ma privilegiando il filo logico del discorso artistico che impone associazioni e salti tra periodi diversi per condurre il visitatore tra le pieghe del processo creativo. Tra i molti lavori importanti esposti che rimandano alla sua ricerca sul tempo, una per tutte si intitola "XIV-XX secolo" e consiste in quattro affreschi del quattordicesimo secolo su cui Agnetti è intervenuto con scritte lapidarie.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzo Reale, piazza Duomo 12
Telefono: Siti: www.palazzorealemilano.it; www.vincenzoagnetti.com
Orari di apertura: 9,30-19,30; lunedì 14,30-19,30; giovedì e sabato 9,30-22,30
Costo: Ingresso libero
Vincenzo Agnetti. A cent’anni da adesso
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com