Mostra Viaggio in Italia. I paesaggi dell’Ottocento dai Macchiaioli ai Simbolisti - Rovereto

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/05/2018 Aggiornato il 11/05/2018

Attraverso 80 opere il museo di Rovereto propone una ricerca sulla pittura di paesaggio nel XIX secolo. Come un viaggio nel tempo, la mostra ripercorre le tappe principali di una profonda trasformazione culturale, illustrando le principali esperienze sul paesaggio e sugli effetti di luminosità e colore. Il percorso espositivo approfondisce alcuni temi come la predilezione per la pittura dal vero, le ricerche dedicate alla resa delle atmosfere e agli effetti di luce e colore. Seguendo un itinerario cronologico da Sud a Nord, la mostra, curata da Alessandra Tiddia, illustra in modo completo le trasformazioni del linguaggio pittorico con capolavori realizzati da grandi maestri della pittura italiana come Giuseppe De Nittis, Giovanni Fattori, Pietro Fragiacomo, Giuseppe Pellizza da Volpedo. Dalle premesse maturate nei primi decenni dell'Ottocento nell'ambito della Scuola di Posillipo, passando attraverso lìesperienza innovativa dei Macchiaioli toscani, si giunge ai "paesaggi dell'anima" di tendenza simbolista. Nel confronto tra queste diverse generazioni di autori e scuole pittoriche, si gettano le basi della pittura moderna in Italia. DI sicuro interesse risulta il paragone tra i soggetti più veristi dei paesaggisti degli anni Sessanta dell'Ottocento e quelli più simbolisti della fine dello stesso secolo, che contengono le prime formulazioni del prossimo Divisionismo. 

Dal al
Rovereto (TN)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Trentino Alto Adige
Luogo: Mart Rovereto, corso Bettini 43
Telefono: 800/397760; 0464/438887; Sito: www.mart.trento.it
Orari di apertura: 10-18; venerdì 10-21. Lunedì chiuso
Costo: 11 euro; ridotto 7 euro
Viaggio in Italia. I paesaggi dell’Ottocento dai Macchiaioli ai Simbolisti
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com