Mostra Il vetro degli architetti. Vienna 1900-1937 - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/03/2016 Aggiornato il 18/03/2016

Con più di 300 opere provenienti dalla collezione MAK e da collezioni private, la mostra racconta la nascita della moderna arte vetraria in Austria tra il 1900 e il 1937, tra la fine dell’Impero Austro-Ungarico e la Prima Repubblica. I vetri esposti sono opera di giovani architetti e designer che svilupparono a cavallo del 1900 uno speciale interesse per la lavorazione del vetro, protagonisti del Modernismo Viennese come Josef Hoffmann (1870-1956) e Adolf Loos (1870-1933).

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Veneto
Luogo: Le Stanze del Vetro, Fondazione Giorgio Chini, Isola di San Giorgio Maggiore
Telefono: 041/5230869
Orari di apertura: 10-19. Mercoledì chiuso
Costo: Ingresso: libero
Il vetro degli architetti. Vienna 1900-1937
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com