Mostra Vera fotografia reportage, immagini, incontri - Otranto

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 30/10/2020 Aggiornato il 30/10/2020
Dal al
Otranto (LE)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Puglia
Luogo: Castello Aragonese, piazza Castello
Telefono: 0836/210094
Orari di apertura: 10-23 tutti i giorni
Costo: 9 euro; ridotto 7 euro
Dove acquistare: www.comune.otranto.le.it/vivere-il-comune/territorio/da-visitare/item/castello-aragonese
Sito web: www.comune.otranto.le.it
Organizzatore: Mostrelab, Contrasto e Fondazione Forma per la fotografia
Note:
L'esposizione ripercorre la lunga carriera di Gianni Berengo Gardin (Santa Margherita Ligure, 1930) e presenta i suoi principali reportage, espone accanto a immagini famose altre poco viste, offre nuove chiavi di lettura per comprendere il suo lavoro e, attraverso questo, il ruolo di visione consapevole della realtà che una “vera fotografia” può offrire degli ultimi cinquant’anni.

La mostra presenta una scelta di 85 tra le fotografie più famose di Gianni Berengo Gardin. Il bianco e nero e il grigio sono i suoi colori prediletti: bellissimi anche perché secondo la sua poetica non distraggono né il fotografo, né chi guarda.

Con la sua macchina fotografica a ripreso soprattutto l’Italia, il mondo del lavoro, la sua fisionomia, i suoi cambiamenti. Oppure la condizione della donna, osservata da nord a sud, cogliendo le sue rinunce, le aspettative e l'emancipazione.

La mostra è curata da Alessandra Mauro.



Vera fotografia reportage, immagini, incontri
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com