Mostra Venia Dimitrakopoulou. Futuro primordiale. Logos - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 03/02/2019 Aggiornato il 03/02/2019
Dal al
Torino (TO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Piemonte
Luogo: Gallery della Fondazione Sandretto re Rebaudengo, via Modane 20
Telefono: 011/3797600
Orari di apertura: 20-23 giovedì; venerdì, sabato e domenica 12-19
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: http://fsrr.org/
Organizzatore: Fondazione Ellenica di Cultura, Italia
Note:
La mostra, dedicata alla scultrice greca Venia Dimitrakopoulou e curata da Afrodite Oikonomidou e Matteo Pacini, propone una nuova selezione di lavori, tra cui spicca una maestosa opera inedita, un’epigrafe in acciaio e LED creata appositamente per gli spazi della Gallery. Tema principale dell’intera esposizione è la parola, che ben si coniuga con le superfici candide della sala espositiva. Opere come il Giardino Sacro (2014), il Labirinto (2012), l’Amuleto (2012), le serie dei Diari (2010-2016) e dei Notebook (2010), veri e propri libri d’artista, sono permeati dal logos, che è parola ma anche segno, scrittura poetica o automatismo letterario e grafico. L’inchiostro indiano, il pastello, l’acquerello fino al collage danno forma a opere che vanno dalla piccola alla grande dimensione, all’insegna di un nomadismo stilistico e tecnico che spazia dalla scultura tradizionale all’installazione, dal video all’azione, dalla scrittura alla grafica.
L’esposizione gode dei patrocini del Ministero della Cultura e dello Sport della Repubblica Ellenica, dell’Ambasciata di Grecia a Roma e del Museo Nazionale di Arte Contemporanea di Atene (EMST).
Venia Dimitrakopoulou. Futuro primordiale. Logos
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com