Mostra Veneziano Pop. Luciano Zarotti e Ca’ Pesaro negli anni ’70-’80 - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/02/2018 Aggiornato il 02/02/2018

La mostra presenta i lavori di Luciano Zarotti (Venezia, 1942) che fanno parte della sua produzione tra i primi anni '70 e la fine degli anni '80. Le grandi tele presenti ed esposte al secondo piano, sintetizzano i risultati di vent'anni di ricerche in cui Zarotti fonde in una personale visione pittorica i molti stimoli provenienti dalle esperienze contemporanee, mantenendo al centro del suo racconto l’indagine sul mistero dell’esperienza umana con l'aggiunta della tecnica, delle materie e l’attenzione alla luce appresi dai maestri veneziani del passato. Completa la mostra, curata da Stefano Annibaletto e Marina Wallace, una selezione di incisioni con le quali, fin dalla sua prima personale alla Bevilacqua La Masa nel 1970, l’artista sperimenta composizioni, segni, effetti chiaroscurali, in lastre spesso di grandi dimensioni, in un percorso complementare a quello della sua pittura.

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Veneto
Luogo: Ca' Pesaro - Galleria Internazionale d'Arte Moderna, Santa Croce 2076
Telefono: 041/721127; Sito: www.capesaro.visitmuve.it
Orari di apertura: 10-17. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 7,50 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com