Mostra Vedo nudo. Arte tra seduzione e censura - San Benedetto del Tronto

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 29/06/2019 Aggiornato il 29/06/2019
Dal al
San Benedetto del Tronto (AP)
Regione: Marche
Luogo: Palazzina Azzurra, via Buozzi 14
Telefono: 0735/794229
Orari di apertura: 18-24 tutti i giorni; dal 16 settembre al 6 ottobre: 10-13; 17-20. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Note:
Il tema sviluppato nella mostra presentata dal Comune di San Benedetto del Tronto, in collaborazione con l'Associazione Culturale Verticale D'Arte e Stefano Papetti, è incentrato sul nudo e sull’arte della seduzione in epoca moderna e contemporanea.

La mostra, a cura di Stefano Papetti, Elisa Mori e Giorgia Berardinelli, si pone come obiettivo lo sviluppo di un percorso storico artistico, ma anche concettuale, che accompagni lo spettatore a scoprire le molteplici espressioni e trasformazioni dei contenuti legati al nudo e alla sua percezione, dai primi del Novecento ai giorni nostri, mettendo al centro forme d’arte come pittura, scultura, video installazioni, grafica e fotografia.

Lungo il percorso si susseguono dipinti e disegni dove figure di nudi maschili e femminili dominano la scena, dall'olio su tela "Nudo femminile" di Osvaldo Licini al disegno su carta "Ritratto femminile" di Amedeo Modigliani, all'olio su tavola di Cagnaccio San Pietro che ritrae una donna allo specchio, passando per i lavori di Renato Guttuso, Lucio Fontana, Giuseppe Veneziano.

Spazio anche alla fotografia con Gian Paolo Barbieri, Piero Gemelli, Giuseppe Mastromatteo e altri.




Vedo nudo. Arte tra seduzione e censura
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com