Mostra Una collezione italiana. Opere dalla collezione Merlini - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 30/04/2018 Aggiornato il 30/04/2018

I temi del collezionismo, le ragioni e le passioni che inducono a una raccolta privata sono al centro della mostra dedicata alla raccolta di Giuseppe Merlini. La collezione Merlini di scultura, disegni e soprattutto pittura spazia, attenendosi con rare eccezioni all’arte italiana, a tutto il Novecento fin dai primi decenni, con opere che risalgono al momento fondante dell’esperienza del moderno, con disegni di Amedeo Modigliani, dipinti di Filippo De Pisis, lavori di Giorgio de Chirico, Alberto Savinio, Mario Sironi, Gino Severini, Adolfo Wildt, Giorgio Morandi, Massimo Campigli, fino ad arrivare all'astrattismo italiano o all’informale con importanti opere di Lucio Fontana, Alberto Burri, Pietro Dorazio, Mario Radice, Giulio Turcato, Roberto Crippa, Alfredo Chighine, Piero Ruggeri. La mostra è curata da Daniela Ferretti e Francesco Poli.

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Veneto
Luogo: Palazzo Fortuny, San Marco 3958
Telefono: 041/5200995; Sito: www.fortuny.visitmuve.it
Orari di apertura: 10-18. Martedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com