Mostra Un sogno fatto a Mantova - Mantova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/06/2016 Aggiornato il 25/06/2016

Uno degli eventi più intensi nel programma di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016 è costituito dal progetto espositivo nato da un’idea di Cristiana Collu, direttrice della Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma e membro del Comitato scientifico del Centro Palazzo Te, e curato da Saretto Cincinelli. Il progetto, il cui titolo cita un omonimo scritto del poeta Yves Bonnefoy, nasce dall’idea che la città possa essere intesa come luogo e teatro della costruzione della comunità, immaginando che la città, nella sua stessa forma storica, sia una lunga “conversazione” capace di custodire la possibilità di un rapporto profondo e segreto tra parole, persone, cose. Un rapporto che nel caso di Mantova consente di congiungere l’alba rinascimentale della modernità con il contemporaneo. Il progetto espositivo è concepito in due tempi: il primo inaugurerà l’11 giugno, il secondo, a partire dal 7 settembre, completerà il percorso che si concluderà il 13 novembre 2016 a Palazzo Te, dopo aver coinvolto più estesamente la città e alcuni suoi spazi pubblici (Palazzo d’Arco e Teatro Bibiena). La prima stazione si realizza con l’installazione a Palazzo Te di opere di artisti storici protagonisti della scena internazionale e artisti emergenti, da Alberto Giacometti e Antony Gormley a Davide Rivalta. Nel corso dell’estate si aggiunge l’opera di Ettore Spalletti che apre la seconda parte del progetto: inaugura il 6 settembre e avrà nello spazio delle Fruttiere di Palazzo Te il suo fulcro con le opere di: Paola Di Bello, Armin Linke, Paolo Meoni, Luca Pancrazzi, Barbara Probst, Luca Rento, Grazia Toderi, Eulalia Valldosera.

Dal al
Mantova (MN)
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzo Te, viale Te 13; Palazzo d'Arco, piazza Carlo d'Arco 4
Telefono: Sito: www.mantova2016.it; www.centropalazzote.it; www.palazzote.it
Orari di apertura: 9-19,30; lunedì 13-19,30
Costo: 12 euro; ridotto 8 euro
Un sogno fatto a Mantova
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com