Mostra Un dialogo non intercorso. Omaggio a Luigi Ghirri e Andrea Di Marco - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 07/11/2016 Aggiornato il 07/11/2016

La rassegna mette in relazione alcune fotografie di Luigi Ghirri (Scandiano 1943-1992) che riprendono i soggetti più tipici del Paese, realizzate in articolare negli anni Ottanta, e i dipinti di Andrea Di Marco (Palermo 1970-2012). Curata da Angela Madesani, la mostra non intende essere una collettiva o una doppia personale, ma è il tentativo di costruire un dialogo che nella realtà non è mai avvenuto, ma può riuscire attraverso le opere presentate. Ghirri, uno dei più importanti artisti-fotografi italiani della fine del XX secolo, e Di Marco, uno degli esponenti della "Scuola di Palermo", non si sono mai conosciuti. Ghirri non può avere visto il lavoro dell’artista siciliano, ma quest’ultimo ha sicuramente visto il lavoro del fotografo emiliano, del quale certo non si è sentito allievo. Di Marco ha fotografato la sua terra, la Sicilia, le sue spiagge più o meno desolate, le pompe di benzina, le saracinesche, gli Apecar che tanto lo affascinavano, e tali immagini sono state utili ai suoi lavori, per comprendere lo spazio e trasferirlo sulla tela, per fissare le idee.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Giovanni Bonelli, via Porro Lambertenghi 6
Telefono: 02/87246945; Sito: www.galleriagiovannibonelli.it
Orari di apertura: 11-19. Domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Un dialogo non intercorso. Omaggio a Luigi Ghirri e Andrea Di Marco
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com