Mostra Ugo Lucio Borga. Collateral damages - Aosta

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 12/11/2018 Aggiornato il 05/12/2018

L'esposizione, a cura di Daria Jorioz e accompagnata da un testo critico di Marco Maggi, presenta 120 fotografie in bianco e nero del fotografo e giornalista valdostano Ugo Lucio Borga, realizzate durante i suoi reportage nelle zone del mondo dove sono in corso conflitti armati. 

Dal al
Aosta (AO)
Regione: Valle d'Aosta
Luogo: Museo Archeologico Regionale di Aosta, piazza Pierre-Leonard Roncas 12
Telefono: 0165/275902
Orari di apertura: 10-13; 14-18. Lunedì chiuso
Costo: 3 euro; ridotto 2 euro
Note:
Dalla Siria all’Iraq, dall’Ucraina al Bangladesh, in questo progetto fotografico Borga focalizza la sua attenzione sulle vittime civili, documentando e testimoniando l’assoluta drammaticità delle guerre del terzo millennio. Il lavoro di Borga da sempre si concentra sulle guerre, anche quelle dimenticate, sulle crisi umanitarie e sulle questioni sociali e ambientali. 
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.