Mostra Tranquillo Cremona. Ritorno a Milano - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 13/03/2018 Aggiornato il 13/03/2018

La mostra rende omaggio a Tranquillo Cremona (1837-1878), il più celebre esponente della Scapigliatura e riunisce a Milano, dopo quasi un secolo, i due capolavori del pittore "Melodia" e "In ascolto", il suo più importante dittico realizzato tra il 1874 e il 1878 su commissione del noto industriale tessile Andrea Ponti per la sua villa di Varese, e che non vide mai la sua posa in opera nella prestigiosa dimora. Tranquillo Cremona, insieme a Giuseppe Grandi e a Daniele Ranzoni, è stato il protagonista assoluto di questa straordinaria stagione dell'arte italiana. La Scapigliatura intendeva proporre un linguaggio pittorico innovativo, lontano da ormai stereotipati modelli accademici, attento a temi sensibili nei confronti dei cambiamenti sociali e culturali dell’epoca, espresso attraverso una stesura vaporosa, fatta di pennellate morbide e vibranti alla luce diretta, per certi versi parallelo all'Impressionismo francese. L’evento, nato da un’idea di Francesco Luigi Maspes e curato da Sergio Rebora, è realizzato col patrocinio del Comune di Milano, della Città Metropolitana, della Regione Lombardia, della Commissione Europea.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Gallerie Maspes, via Manzoni 45
Telefono: 02/863885; Sito: www.galleriemaspes.com
Orari di apertura: 10-13; 15-19. Domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com