Mostra Tra cielo e terra. Il paesaggio lombardo attraverso gli occhi dei santi - Milano - Cinisello Balsamo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 16/02/2020 Aggiornato il 16/02/2020
Dall' al
Milano - Cinisello Balsamo (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: MUFOCO, Museo di Fotografia Contemporanea, Villa Ghirlanda, via Frova 10
Telefono: 02/6605661
Orari di apertura: 16-19; sabato e domenica 10-13; 14-19. Lunedì e martedì chiuo
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: tracieloeterra.mufoco.org; www.mufoco.org
Organizzatore: AESS - Archivio di Etnografia e Storia Sociale e Fondazione Ente dello Spettacolo
Note:
La mostra presenta un ampio spaccato del paesaggio contemporaneo, da scorci urbani a panorami da cartolina, grazie alle 2.921 fotografie raccolte nel corso del progetto di fotografia partecipata Tra cielo e terra, promosso dal Museo di Fotografia Contemporanea.

Lo sguardo, immutato forse anche da secoli, è quello dei santi che dimorano nelle edicole votive, mentre lo scenario che si presenta loro di fronte è mutevole: alcuni di essi hanno ancora oggi come orizzonte campagne estese, fiumi e colline, altri si trovano invece a sorvegliare rotonde, parcheggi o cantieri.

Avviato nella primavera 2019, il progetto dell’artista Claudio Beorchia (Vercelli, 1979), ideato e curato da Matteo Balduzzi, ha invitato tutti gli abitanti della Lombardia a osservare e fotografare il paesaggio dal punto di vista dei santi che sui quei territori vigilano da tempo.

La mostra si sviluppa a partire dal piano terra del Museo, dove la totalità dell’archivio, composto di immagini, racconti, riferimenti geografici, è consultabile grazie a una mappa navigabile della Lombardia.
Nello spazio del primo piano una doppia video-proiezione consentirà di immergersi nella quasi totalità dell’archivio.

Il percorso si conclude nella sala al secondo piano con le 90 opere che rimarranno parte delle collezioni del Museo, realizzate rielaborando nello spirito del progetto, una sorta di soggettiva della visione dei santi, i codici classici dell’esposizione fotografica: stampa, passepartout, cornice.

L’esposizione è completata dai materiali che raccontano l’intero processo e da video interviste di alcuni partecipanti che raccontano alcuni aneddoti e punti di vista personali sviluppati durante la ricerca.
Tra cielo e terra. Il paesaggio lombardo attraverso gli occhi dei santi
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com