Mostra “Torniamo amici”. Paolo VI e gli artisti - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 06/04/2019 Aggiornato il 06/04/2019
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: GASC, Galleria d'Arte Sacra dei Contemporanei, Villa Clerici, via Terruggia 14
Telefono: 02/6470066
Orari di apertura: 15-20 giovedì; 15-18 venerdì; 10-18 sabato e domenica
Costo: 7 euro; ridotto 5 euro, inclusa la visita al museo
Dove acquistare: www.villaclerici.it
Sito web: www.villaclerici.it
Organizzatore: GASC | Galleria d’Arte Sacra dei Contemporanei Villa Clerici, raccolta museale della Casa di Redenzione Sociale di Milano
Note:
La mostra documenta la svolta verso l’arte contemporanea di papa Paolo VI, raccontata attraverso le opere degli artisti che gli furono amici.
L’esposizione, curata da Luigi Codemo e Alice Tonetti, presenta 50 lavori, tra dipinti, disegni, sculture, bozzetti, grafiche, raramente o mai esposti al pubblico, di autori quali Aldo Carpi, Francesco Messina, Trento Longaretti, Silvio Consadori, Floriano Bodini, Luigi Filocamo, Lello Scorzelli, Virginio Ciminaghi, Angelo Biancini, Eros Pellini, Ettore Calvelli e altri, ai quali si affiancano importanti prestiti, provenienti dalla Collezione d’Arte Contemporanea dei Musei Vaticani e dalla Collezione Paolo VI - Arte Contemporanea di Concesio.

La mostra è organizzata dalla GASC, Galleria d’Arte Sacra dei Contemporanei Villa Clerici, raccolta museale della Casa di Redenzione Sociale di Milano, col patrocinio dell’Ufficio Nazionale Beni Culturali Ecclesiastici della Conferenza Episcopale Italiana, dell’Arcidiocesi di Milano, dell’AMEI - Associazione Musei Ecclesiastici Italiani e della Fondazione Cariplo.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com