Mostra Topazia Alliata. Una vita per l’arte - Palermo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 23/11/2016 Aggiornato il 23/11/2016

A Palermo la Fondazione Sant'Elia dedica una straordinaria retrospettiva a Topazia Alliata di Salaparuta, pittrice e nobildonna palermitana. La prima mostra, a un anno dalla sua scomparsa avvenuta all'età di 102 anni, la racconta attraverso fotografie, disegni, lettere e alcune tra le sue tele più significative, accanto a opere di suoi amici e colleghi, da Guttuso a Pupino Samonà. La retrospettiva, a cura del critico d'arte Anna Maria Ruta, esperta del '900 e studiosa del Futurismo, ripercorre la vicenda umana dell'artista ed è divisa in otto sezioni tematiche che, partendo dalla storia della famiglia Alliata, toccano gli anni in cui frequentò l’Accademia di Belle Arti, i maestri, i giovani colleghi; il rapporto e il matrimonio con l’etnologo e fotografo Fosco Maraini, da cui ebbe tre figlie, Dacia, Yuki e Toni; il trasferimento in Giappone durante la seconda guerra mondiale e la sofferta parentesi vissuta da tutta la famiglia in un campo di concentramento nel paese del Sol Levante; il ritorno in Sicilia e l’avventura da imprenditrice alla guida della Vini Corvo; gli anni ’50, gli intellettuali e gli amici artisti; la nascita della Galleria d’arte a Trastevere e i rapporti con artisti e collezionisti internazionali. 

Dal al
Palermo (PA)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Sicilia
Luogo: Palazzo Sant'Elia, via Maqueda 81
Telefono: 091/6162520; Sito: www.fondazionesantelia.it
Orari di apertura: 9,30-18,30; sabato e domenica 10-13; 16-20. Lunedì chiuso
Costo: 4 euro; ridotto 3 euro
Topazia Alliata. Una vita per l’arte
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com