Mostra Tiepolo e il Settecento veneto - San Secondo di Pinerolo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/02/2017 Aggiornato il 02/02/2017

Come un viaggio attraverso dipinti, disegni, acqueforti, incisioni e sculture, la grande mostra proietta e conduce il pubblico nel Settecento, raccontando la pittura veneta e il ruolo dei Tiepolo, padre e figlio. I grandi temi del secolo dei lumi, dalla pittura di paesaggio alla natura morta, dalle storie mitologiche alle grandi pale d'altare sono proposti da grandi artisti come Marco e Sebastiano Ricci, Luca Carlevarijs, Giambattista Piazzetta, Giambattista e Giandomenico Tiepolo e da grandi Maestri veneti, da Aviani a Brisighella a Zais. L'esposizione curata dal Professor Giovanni Carlo Federico Villa e presentata dalla Fondazione Cosso, in collaborazione con i Musei Civici di Vicenza, si sviluppa intorno a capolavori provenienti dalle sale della Pinacoteca di Palazzo Chiericati di Vicenza.

Dal al
San Secondo di Pinerolo (TO)
Regione: Piemonte
Luogo: Castello di Miradolo, via Cardonata 2
Telefono: 0121/376545
Orari di apertura: 14-18 giovedì e venerdì; 10-18,30 sabato, domenica, lunedì. Martedì e mercoledì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Tiepolo e il Settecento veneto
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com