Mostra This is Everyday Violence - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 30/10/2017 Aggiornato il 30/10/2017

La personale di Pier Luigi Meneghello (Vicenza, 1950) presenta una selezione di 28 opere realizzate tra i primi anni '90 e il 2017, con un'attenzione particolare a quelle più recenti, da cui emerge uno dei temi centrali del lavoro dell’artista: il rapporto tra gli esseri umani e l’ambiente che li ospita. La violenza viene raccontata attraverso un linguaggio allegorico che nel corso della sua lunga ricerca l’artista ha elaborato, trovando nella fotografia il suo esito fino a oggi più frequentato. Il tema della violenza trattato riguarda quella violenza di cui siamo tutti testimoni ogni giorno e alla quale sembriamo essere assuefatti per via dell’alienante potere dei mezzi di informazione. La consuetudine alla violenza anestetizza l’occhio di chi guarda, rendendo necessario l’intervento di uno sguardo critico come quello espresso dell’autore. Il ciclo fotografico più recente è intitolato "Remapping the world, 2017" ed è rappresentativo della bella mostra curata da Giorgio Verzotti.

Dall' al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: M.A.C. Musica Arte Cultura, piazza Tito Lucrezio Caro 1
Telefono: Sito: www.mac-musicaartecultura.com
Orari di apertura: 9-19 da lunedì a venerdì; sabato e domenica 9-15
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com