Mostra The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 12/01/2018 Aggiornato il 12/01/2018

La retrospettiva è dedicata alla nascita, 50 anni fa, di uno dei gruppi musicali più innovativi e influenti della storia. Ideata da Storm Thorgerson e sviluppata da Aubrey "Po" Powell di Hipgnosis, che ha lavorato in stretta collaborazione con Nick Mason (consulente della mostra per conto dei Pink Floyd), la mostra consiste in un viaggio audiovisivo nei 50 anni di carriera del leggendario gruppo rock e racconta quale è stato il suo ruolo nel passaggio culturale dagli anni sessanta in poi. Grazie al suo approccio sperimentale, la band è stata riconosciuta come uno dei fenomeni più importanti della scena musicale contemporanea. Il percorso espositivo che guida il visitatore seguendo un ordine cronologico, è sempre accompagnato dalla musica e dalle voci dei membri passati e presenti dei Pink Floyd. Il momento culminante è la Performance Zone, in cui si entra in uno spazio audiovisivo immersivo, che comprende la proposta dell'ultimo concerto dei quattro membri della band al Live 8 del 2005 con Comfortably Numb, appositamente mixata con la tecnologia audio Ambeo 3D della Sennheiser, oltre al video, in esclusiva per Roma, di One Of These Days, tratto dalla storica esibizione del gruppo a Pompei. La mostra è prodotta e organizzata dalla Concert Productions International B.V. di Michael Cohl, da Mondo Mostre e da Live Nation.

Dal all'
Roma (RM)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lazio
Luogo: MACRO Museo d'Arte Contemporanea di Roma, via Nizza 138
Telefono: 041/2719035; Siti: www.pinkfloydexhibition.com; www.museomacro.org
Orari di apertura: 10-17,30; venerdì 10-21,30
Costo: 18 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com