Mostra THE LAST DROP. Fabrizio Spucches per Fondazione CESVI - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 30/11/2022 Aggiornato il 30/11/2022
Dal al
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: Acquario Civico di Milano, Giardino d'Inverno, viale Gerolamo Gadio 2
Telefono: 02/88465750
Orari di apertura: 10-17,30. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 3 euro
Dove acquistare: https://museicivicimilano.vivaticket.it/ita/info/18app
Sito web: https://www.acquariodimilano.it/
Organizzatore: Comune Milano Cultura e dall’Acquario - Civica Stazione Idrobiologica
Note:
Fondazione CESVI e il fotografo Fabrizio Spucches presentano all’Acquario Civico di Milano la mostra a cura di Nicolas Ballario, un racconto emozionale e sfrontato che fa emergere due delle più grandi problematiche sociali dei nostri giorni: la guerra e la carestia.

Una narrazione che, attraverso oltre 100 scatti inediti, vede insieme Spucches e Fondazione CESVI in Ucraina e nel Corno d’Africa, dove l’artista ha visitato i progetti di CESVI e incontrato le persone aiutate, per fotografare chi è stato colpito direttamente dalla guerra e chi - seppur lontano e in un altro continente - sta vivendo analoghe condizioni di fragilità date dall’emergenza climatica, dalla carestia e, indirettamente, anche dal conflitto.

L'esposizione, attraverso lo sguardo di Fabrizio Spucches, mostra la contemporaneità da un punto di vista completamente nuovo, un presente che è incomprensibile e catastrofico allo stesso tempo, che ci dice che l’ultima goccia della disperazione africana è anche una guerra che si combatte dall’altra parte del mondo.
Un’ultima goccia che è allegoria amara, perché versata su una terra che quella goccia la brama.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com