Mostra The Florence Experiment - Firenze

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 12/04/2018 Aggiornato il 12/04/2018

A Firenze Palazzo Strozzi presenta un nuovo progetto site specific del celebre artista tedesco Carsten Holler e del neurobiologo vegetale Stefano Mancuso, un grande esperimento innovativo che studia l'interazione tra esseri umani e piante attraverso l'installazione di due monumentali scivoli nel cortile rinascimentale e uno speciale laboratorio scientifico collegato alla facciata di Palazzo Strozzi. Le emozioni di eccitazione, sorpresa, divertimento, timore vissute dai partecipanti saranno messe a confronto con la crescita e le reazioni di diverse tipologie di piante per studiare l’empatia tra organismi vegetali ed esseri umani. La prima parte del progetto è costituita dai due scivoli di acciaio e policarbonato posti al centro del cortile, intrecciati tra loro, che collegano la balconata del secondo piano al cortile di Palazzo Strozzi. I visitatori possono intraprendere questa discesa, portando con sé una pianta di fagiolo che, alla fine dell’esperienza, sarà consegnata a scienziati i quali ne analizzeranno i diversi parametri fotosintetici e l’emissione di messaggi sotto forma di molecole volatili, originate dalle emozioni vissute dal visitatore durante l’esperienza. Nella seconda parte dell’esperimento, il pubblico può accedere a uno speciale laboratorio negli spazi della Strozzina dove sono allestite due speciali sale cinematografiche:  in una saranno proiettate scene di film horror, nell’altra spezzoni di film comici. Le opposte emozioni degli spettatori produrranno composti chimici volatili differenti che saranno trasportati sulla facciata di Palazzo Strozzi, influenzando la crescita di piante di gelsomino rampicanti disposte su grandi strutture tubolari a forma di Y. La paura o il divertimento dei visitatori andranno a condizionare le due direzioni di crescita delle piante, formando così una sorta di grafico vegetale che illustra l’interazione tra le emozioni umane e il comportamento delle piante. Il progetto, a cura di  Arturo Galansino, direttore della Fondazione Palazzo Strozzi, propone una riflessione moderna sul concetto di ecologia, formando una nuova consapevolezza al modo in cui l’uomo vede, conosce e interagisce con un organismo vegetale. Il progetto è promosso e organizzato da Fondazione Palazzo Strozzi con il sostegno di Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze, Associazione Partners Palazzo Strozzi, Regione Toscana. Con il fondamentale contributo di Fondazione CR Firenze. 

Dal al
Firenze (FI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Toscana
Luogo: Palazzo Strozzi, piazza degli Strozzi
Telefono: 055/2645155; 055/2469600; Sito: www.palazzostrozzi.org
Orari di apertura: 10-20; giovedì 10-23
Costo: 5 euro; ridotto 4 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com