Mostra Tesori d’Oriente. Arte e collezionismo nel Seicento - Fontanellato

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 27/05/2018 Aggiornato il 27/05/2018

La mostra si propone di raccogliere alcuni originali esempi di arte decorativa del Seicento, provenienti soprattutto da collezioni italiane e portoghesi e di raccontare così le relazioni commerciali e culturali tra le colonie portoghesi, le manifatture indiane e i protagonisti del collezionismo europeo in quel secolo. Madreperle, avori e altri materiali preziosi che compongono oggetti istoriati sono gli oggetti esposti in mostra, produzioni artistiche giunte in Europa attraverso i viaggiatori, i commercianti e gli scienziati, tra cui il naturalista Garcia de Orta del quale il libro che accompagna la mostra raccoglie i diari e le testimonianze.

Dall' al
Fontanellato (PR)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Emilia Romagna
Luogo: Labirinto della Masone, Strada Masone 121
Telefono: 0521/827081; Sito: www.labirintodifrancomariaricci.it
Orari di apertura: 10,30-19. Martedì chiuso
Costo: 18 euro, incluso l'ingresso al Labirinto della Masone
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com