Mostra Tesori di carta. Il sigillo di Solimano il Magnifico - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/06/2019 Aggiornato il 11/06/2019
Dal al
Torino (TO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Piemonte
Luogo: MAO Museo d'Arte Orientale, via San Domenico 11
Telefono: 011/4436927
Orari di apertura: 10-18; sabato e domenica 11-19. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Dove acquistare: www.ticketone.it
Sito web: www.maotorino.it
Organizzatore: MAO Museo d’Arte Orientale
Note:
L’esposizione dei manoscritti nella Galleria dedicata ai Paesi Islamici dell’Asia viene rinnovata e nell’occasione viene esposto, dopo cinque anni di riposo, il tughra, il sigillo di Solimano il Magnifico.
La necessità di mettere e ritirare periodicamente le opere più delicate, come quelle in carta, offre l’occasione di rendere visibile al pubblico, a rotazione, tutta la collezione di opere del Museo.

Il tughra era la firma personale o il sigillo dei sultani ottomani ed è uno dei maggiori esempi dell’arte calligrafica araba. Concepita e disegnata all'inizio del regno di ciascun sultano dal calligrafo di corte, veniva usata nei documenti ufficiali e nella corrispondenza del sovrano.

La storia dello stemma islamico è relativamente recente, risale al XIII secolo, più tardi, per convalidare gli atti diplomatici, la Sublime Porta inizia ad usare sigilli e monogrammi particolari il più caratteristico dei quali è il tughra. che in breve diventa l’emblema del Gran Turco e pertanto di tutto l’Islam.

Il primo tughra appartenne a Orhan I (1284-1359), il secondo sultano dell'Impero ottomano: dalle forme più semplici passò, attraverso una complicata evoluzione, alla forma raffinatissima e "classica" del tughra del sultano Solimano il Magnifico (1494-1566), sultano dell’Impero Ottomano dal 1520.




Tesori di carta. Il sigillo di Solimano il Magnifico
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com