Mostra Ten Years and Eighty-Seven Days/Dieci anni e ottantasette giorni - Siena

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 04/04/2017 Aggiornato il 04/04/2017

Il progetto fotografico di Luisa Menazzi Moretti (Udine, 1964) presenta 17 fotografie di grande formato (esposte come opere singole, dittici e trittici) e 9 testi tratti da lettere e interviste rilasciate dai prigionieri del braccio della morte del carcere di Livingston, in Texas, e il titolo fa riferimento al tempo medio che deve attendere un condannato a morte, in solitudine, dal momento della condanna all'esecuzione. Le opere sono una sorta di trasposizione delle storie e dei testi con cui i condannati del braccio della morte raccontano le loro vite o descrivono le emozioni vissute nel carcere texano, dove oggi vengono eseguite più esecuzioni di ogni nazione democratica del mondo occidentale. La fotografia di Luisa Menazzi Moretti porta a riflettere profondamente sulla pena di morte e ricorda che negli Stati Uniti sono 29 gli Stati che la praticano.

Dal al
Siena (SI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Toscana
Luogo: Complesso museale Santa Maria della Scala, piazza Duomo 2
Telefono: 0577/286300; Siti: www.santamariadellascala.com; www.luisamenazzimoretti.it
Orari di apertura: 10-19; venerdì in aprile 10-22; giovedì in maggio e giugno 10-20
Costo: 9 euro; ridotto 7 euro
Ten Years and Eighty-Seven Days/Dieci anni e ottantasette giorni
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com