Mostra Tempo Fermo. Due progetti sull’abbandono - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/05/2017 Aggiornato il 17/05/2017

La mostra fotografica è dedicata a due progetti dei fotografi Luca Cortese e Sebastiano Vianello sui luoghi dell'abbandono, "Dissoluzioni" e "OAM - Ospedale al Mare". I due fotografi sono uniti dal comune interesse per i luoghi dove il tempo sembra essersi fermato al momento in cui sono cessate le attività. Nei loro scatti si percepisce costantemente la non presenza delle macchine e delle persone che un tempo animavano i luoghi oggetto delle foto, ormai abbandonati e scivolati nel degrado. Il progetto di Cortese, "Dissoluzioni" si compone di dieci foto in bianco e nero che ritraggono alcuni siti industriali dismessi. Ciò che emerge dalle sue immagini è in realtà un insieme di strutture abbandonate molto suggestive in cui si percepisce la potenza architettonica di quei luoghi che non viene scalfita dal tempo e che, in assenza di persone e macchinari, diventa il simbolo del passaggio dall’economia industriale alla terziarizzazione del territorio milanese. Il progetto di Vianello "OAM-Ospedale al Mare" propone 40 scatti che ritraggono l’Ospedale al Mare del Lido di Venezia, ripreso in uno stato di degrado totale, lontanissimo dal tempo in cui era considerato una struttura ospedaliera di riferimento per il Veneto. Anche in questo caso, tutto sembra essersi fermato al 2006, quando è stato chiuso l’ospedale, ma guardando le foto sembra quasi di attraversare i corridoi vuoti e di percepire i movimenti di coloro che animavano il luogo. 

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Spazio EDI Effetti Digitali Italiani, via Giovanni Battista Bertini 11
Telefono: 02/29061316; Sito: www.effettidigitali.it
Orari di apertura: 10-18; sabato 14,30-18,30. Domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com