Mostra Tabula Picta. Dipinti tra Tardogotico e Rinascimento - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/11/2018 Aggiornato il 23/11/2018

Una mostra preziosa per la tipologia delle opere esposte e per la ricerca che la precede, dedicata ai "fondi oro", da sempre oggetto di un grande interesse da parte dei collezionisti. L'esposizione, curata da Matteo Salamon, presenta 15 dipinti su tavola, tutti databili tra l’ultimo quarto del Trecento e l’inizio del Cinquecento. Il percorso si svolge lungo il nostro Paese, partendo dal Lazio e dalle Marche, attraversa la Toscana e approda nel nord est senza tralasciare la Lombardia. Le tavole documentano un’Italia chiaramente di territori, in cui tutti gli artisti cercano di parlare una stessa lingua pur con inflessioni e sostrati originali e diversi. Ne risulta un importante confronto fra civiltà che percorre l'intero Quattrocento. Ciascuna delle 15 tavole rappresenta un capitolo mai secondario della storia dell’arte nell’Italia del ‘400. Tra i Maestri presenti, il fiorentino Niccolò di Pietro Gerini, formatosi alla bottega dell’Orcagna e riferimento, a partire dagli anni ’70 del ‘300, della grande committenza fiorentina. Testimone della maggiore bottega attiva a Roma nella seconda metà del secolo fu invece Antoniazzo Romano, presente in mostra con un capolavoro della fase tarda della sua folgorante carriera. Allievo tra i più dotati del Ghirlandaio, il cosiddetto Maestro dell'Epifania di Fiesole, è eccezionalmente presente con un dipinto espressione di un linguaggio autonomo, che coglie con straordinaria capacità i dettami del suo maestro insieme al nuovo portato da Botticelli e Jacopo del Sellaio. Allievo, verosimilmente, del Perugino è il Maestro della Lamentazione di Scandicci, qui presente con un capolavoro che si evidenzia per la finezza del brano paesistico.

Dal all'
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Salomon, Palazzo Cicogna, via San Damiano 2
Telefono: 02/76024638
Orari di apertura: 10-13; 15-19. Sabato e domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Tabula Picta. Dipinti tra Tardogotico e Rinascimento
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.