Mostra Surrealist Lee Miller - Bologna

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 17/03/2019 Aggiornato il 17/03/2019
Dal al
Bologna (BO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Palazzo Pallavicini, via San Felice 24
Telefono: 331/3471504
Orari di apertura: 11-20 da giovedì a domenica. Lunedì, martedì e mercoledì chiuso
Costo: 14 euro; ridotto 12 euro
Dove acquistare: www.palazzopallavicini.com
Sito web: www.palazzopallavicini.com; www.leemiller.co.uk
Organizzatore: Palazzo Pallavicini
Note:
E' la prima personale italiana dedicata ad una delle fotografe più importanti del Novecento, Lee Miller, che lanciata sulla copertina di Vogue nel 1927 diventa una delle modelle più apprezzate e richieste dalle riviste di moda, fino a quando, all’incirca due anni più tardi, non decide di passare dall’altra parte dell’obiettivo.

Donna caparbia e intraprendente, rimane colpita profondamente dalle immagini del fotografo più importante dell’epoca, Man Ray, che riesce ad incontrare diventandone modella e musa ispiratrice. Ma, cosa più importante, instaura con lui un duraturo sodalizio artistico e professionale che assieme li porterà a sviluppare la tecnica della solarizzazione.

La mostra, organizzata da Palazzo Pallavicini e curata da ONO arte contemporanea, si compone di 101 fotografie che ripercorrono l’intera carriera artistica della fotografa, attraverso quelli che sono i suoi scatti più famosi, compresa la sessione realizzata negli appartamenti di Hitler, raramente esposte anche a livello internazionale e mai diffuse a mezzo stampa per l’uso improprio fattone negli anni da gruppi neonazisti.
Surrealist Lee Miller
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com