Mostra Sulla scena del crimine. La prova dell’immagine dalla Sindone ai droni - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/02/2016 Aggiornato il 02/02/2016

Analizza la storia della fotografia forense la mostra che presenta un corpus di opere che raccontano più di un secolo, dai primi scatti entrati nelle aule dei tribunali fino alle foto satellitari usate dalle organizzazioni per i diritti umani per denunciare l’uccisione dei civili, come nel caso degli attacchi con i droni. La selezione di 11 casi-studio illustra l’approccio scientifico al mezzo fotografico. La fotografia forense ha fatto della ricerca e della documentazione della verità la sua ragione d’essere. Questa mostra esplora la potenza e i limiti del mezzo fotografico nella ricerca della verità: la potenza è quella dell’immagine, più convincente delle parole, il limite è quello della tecnica, che spesso smentisce l’idea che l’obiettivo del fotografo sia infallibile.

Dal all'
Torino (TO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Piemonte
Luogo: CAMERA, Centro Italiano per la Fotografia, via delle Rosine 18
Telefono: Sito www.camera.to
Orari di apertura: 11-19; giovedì 11-21. Martedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 6 euro
Sulla scena del crimine. La prova dell’immagine dalla Sindone ai droni
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com