Mostra Steve McCurry. Icons - Ancona

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 20/02/2017 Aggiornato il 20/02/2017

La raccolta di 130 scatti presenta il meglio della vasta produzione di Steve McCurry, uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea. Come un viaggio simbolico nel mondo complesso delle esperienze e delle emozioni che si ritrovano nelle sue immagini, McCurry ci mette in contatto con le etnie più lontane e con le condizioni sociali più  diverse, mettendo in rilievo una condizione umana fatta di sentimenti universali, di sguardi fieri e dignitosi. A cominciare dai suoi viaggi in India e in Afghanistan, da dove veniva Sharbat Gula, la ragazza fotografata nel campo profughi di Peshawar in Pakistan. La mostra, curata da Biba Giacchetti, presenta una serie di ritratti, immagini di guerra e di poesia, di sofferenza e di gioia, di stupore e di ironia. In una audioguida disponibile gratuitamente per tutti i visitatori, Steve McCurry commenta in prima persona molte delle foto esposte, mentre in un video racconta la sua lunga carriera e soprattutto il suo modo di intendere la fotografia.  La mostra è promossa dal Comune di Ancona ed è organizzata da Civita Mostre in collaborazione con SudEst57.

Dal al
Ancona (AN)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Marche
Luogo: Mole Vanvitelliana, Banchina Nazario Sauro 28
Telefono: 071/2225039; Sito: www.stevemccurryicons.it
Orari di apertura: 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8,50 euro
Steve McCurry. Icons
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com