Mostra Stefano Arienti. Antipolvere - Modena

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/02/2017 Aggiornato il 24/02/2017

30 opere ripercorrono 25 anni di attività di uno dei più riconosciuti artisti italiani a livello internazionale, Stefano Arienti (Asola, Mantova, 1961). Opere su carta e su altri supporti, come i grandi disegni realizzati su teli da cantiere, commissionati da istituzioni pubbliche e fondazioni private, testimoniano una continua ricerca in cui le immagini passano attraverso tanti processi di studio, vengono fotocopiate, ricalcate, tracciate con forature, intessute o disegnate in oro. Tra i lavori esposti un grande telo realizzato nel 2012 per l'Isabella Stewart Garden Museum di Boston, mai presentato in Italia, e due opere inedite del 2017, ispirate a un capolavoro del Romanino conservato nella chiesa di Asola, paese natale dell’artista, e all'altarolo di El Greco, conservato alla Galleria Estense di Modena e realizzato apposta per la mostra, curata da Daniele De Luigi e Serena Goldoni.

Dal al
Modena (MO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Galleria Civica di Modena, Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103
Telefono: 059/2032911; Sito: www.galleriacivicadimodena.it
Orari di apertura: 10,30-13; 16-19,30; sabato e domenica 10,30-19,30. Lunedì e martedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com