Mostra Stefano Arienti. Antipolvere - Modena

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/02/2017 Aggiornato il 24/02/2017

30 opere ripercorrono 25 anni di attività di uno dei più riconosciuti artisti italiani a livello internazionale, Stefano Arienti (Asola, Mantova, 1961). Opere su carta e su altri supporti, come i grandi disegni realizzati su teli da cantiere, commissionati da istituzioni pubbliche e fondazioni private, testimoniano una continua ricerca in cui le immagini passano attraverso tanti processi di studio, vengono fotocopiate, ricalcate, tracciate con forature, intessute o disegnate in oro. Tra i lavori esposti un grande telo realizzato nel 2012 per l'Isabella Stewart Garden Museum di Boston, mai presentato in Italia, e due opere inedite del 2017, ispirate a un capolavoro del Romanino conservato nella chiesa di Asola, paese natale dell’artista, e all'altarolo di El Greco, conservato alla Galleria Estense di Modena e realizzato apposta per la mostra, curata da Daniele De Luigi e Serena Goldoni.

Dal al
Modena (MO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Galleria Civica di Modena, Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103
Telefono: 059/2032911; Sito: www.galleriacivicadimodena.it
Orari di apertura: 10,30-13; 16-19,30; sabato e domenica 10,30-19,30. Lunedì e martedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com