Mostra Sportification. The Big Piano Smash - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 07/11/2017 Aggiornato il 07/11/2017

La mostra focalizza l'attenzione su alcuni aspetti della storia del programma televisivo "Giochi Senza Frontiere", trasmesso in eurovisione dal 1965 al 1999. Forma utopica di sportificazione, cioè di formazione attraverso giochi comunitari, di una identità europea tutta da plasmare, il programma si sviluppò in senso europeo a sette anni dalla fondazione della Comunità Economica Europea, del 1958, e accompagnò i primi anni di storia dell’Unione Europea, nata il 1 novembre del 1993. "Giochi Senza Frontiere" perseguiva l’ideale di una confederazione di cittadini, capaci di misurarsi, conoscersi e riconoscersi, in una rete transnazionale di città e paesi, in un’Europa fatta di piccole comunità sorelle, di un tessuto sociale più vasto e autentico della socialità tipica delle capitali e delle grandi città. Da un vasto materiale raccolto in diversi archivi privati, si mettono in evidenza correlazioni inaspettate tra i diversi linguaggi utilizzati nella trasmissione e le ricerche avanguardistiche. L'analisi mette in evidenza un intreccio di influenze che sono eredità da un lato dell'architettura modernista e dall'altro dei linguaggi e giochi di ascendenze Dada, del Situazionismo e del movimento Fluxus. L’esposizione si articola in quattro piccole sezioni: Giochi senza Frontiere, Eurovisioni, Fluxus e Situazionismo, Playground in dialogo con la proiezione del video The Big Piano Smash, famosa puntata inglese dei Jeux Sans Frontieres svolta a Blackpool nel 1967. Alla mostra, ideata da Franco Ariaudo, Emanuele De Donno e Luca Pucci, hanno collaborato Philip Corner, artista Fluxus, Gunnar Schmidt, critico e storico dell’arte, e Gianni Magrin, collezionista e curatore di un vasto archivio di immagini e memorabilia.

Dal al
Torino (TO)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Piemonte
Luogo: VideotecaGAM, via Magenta 31
Telefono: 011/4429518; Sito: www.gamtorino.it
Orari di apertura: 10-18. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Sportification. The Big Piano Smash
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com