Mostra Spiritelli, Amorini, Genietti e Cherubini. Allegorie e decorazione dal Barocco al Neoclassico - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 29/01/2016 Aggiornato il 29/01/2016

Tratta il tema iconografico dei putti la mostra monografica che propone, attraverso sei sezioni tematiche, un racconto diverso sul significato dei putti. Compaiono sotto le spoglie di amorini o cherubini, sono ispirati all’arte antica romana e hanno trovato diffusione in particolare a partire dal Rinascimento. In esposizione 68 pezzi selezionati, provenienti da collezioni pubbliche e private, italiane e straniere.

Dal al
Torino (TO)
Regione: Piemonte
Luogo: Fondazione Accorsi-Ometto, Museo di Arti Decorative, via Po 55
Telefono: 011/837688
Orari di apertura: 10-13; 14-18; sabato e domenica 10-13; 14-19
Costo: 6 euro
Spiritelli, Amorini, Genietti e Cherubini. Allegorie e decorazione dal Barocco al Neoclassico
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com