Mostra Sottili convergenze, bipersonale di scultura di Annalia Amedeo e Paola Grizi - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 23/01/2019 Aggiornato il 23/01/2019
Dal al
Roma (RM)
Regione: Lazio
Luogo: Alphagamma Arte, via Filippo Nicolai 81
Telefono: 347/8627405
Orari di apertura: 10-13; 15-19 martedì, giovedì, venerdì; 15-19,30 sabato
Costo: Ingresso libero
Note:
La mostra presenta la doppia personale di Annalia Amedeo e Paola Grizi. Le opere di Annalia Amedeo raccontano il mondo naturale: una sintesi astratta di foglie dall'andamento sinuoso, sottili metafore presenti in maschere di porcellana, stratificazioni che assumono le cangianze della madreperla per difendersi dall'esterno e custodire segreti. I volti realizzati da Paola Grizi sono caratterizzati da tratti più umani, visi che si intravedono emergere nello scorrere delle pagine di un libro e del tempo, nel quale sono incise parole a volte non decifrabili. Il messaggio è un invito a sollevare la maschera, a leggere con attenzione le parole scritte. In questo stimolo a scendere nel profondo si trova il punto di convergenza tra le opere esposte e la ricerca delle due artiste.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.