Mostra Tra Simbolismo e Liberty. Achille Calzi - Faenza

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 08/12/2017 Aggiornato il 08/12/2017

L'esposizione rappresenta il punto di arrivo di un lungo lavoro di ricerca che la curatrice, Ilaria Piazza, ha avviato dal fondo donato dagli eredi dell'artista nel 2013 al MIC di Faenza, allargandolo poi a diverse raccolte pubbliche e private. Achille Calzi (1873-1919), artista completo, poliedrico, è stato una figura importantissima non solo per la vita culturale di Faenza e della corrente Liberty italiana, ma artista attivo nella produzione e innovazione della ceramica applicata all'architettura e all'industria ceramica in Italia. Discendente da generazioni di artisti e maiolicari, è stato pittore, disegnatore, direttore della Pinacoteca, del Museo Civico e della Scuola di Disegno e Plastica di Faenza, storico dell'arte e docente, ha collaborato con la manifattura faentina Fratelli Minardi nel 1903 ed è stato direttore per le Fabbriche Riunite Ceramiche fra il 1905 e il 1909, dove ha progettato, oltre a ceramiche d'uso, anche ceramiche per l'architettura, camini da salotto e piastrelle per esterni. La mostra è promossa e organizzata dal MIC Museo Internazionale della Ceramica con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e con il contributo di BCC-Credito Cooperativo ravennate forlivese & imolese, del Gruppo Hera, della Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì e di SACMI.

Dal al
Faenza (RA)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: MIC-Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, viale Baccarini 19
Telefono: 0546/697311; Sito: www.micfaenza.org
Orari di apertura: 10-13,30; sabato e domenica 10-17,30. Lunedì chiuso
Costo: 8 euro; ridotto 5 euro
Tra Simbolismo e Liberty. Achille Calzi
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com