Mostra “Sicilia, il Grand Tour”. Fabrice Moireau. Un racconto di viaggio di Lorenzo Matassa - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 13/05/2018 Aggiornato il 13/05/2018

Palazzo Cipolla a Roma ospita "Sicilia , il Grand Tour", una raccolta di acquerelli di Fabrice Moireau (Blois, Francia, 1962) raccontati da Lorenzo Matassa. 400 opere a colori , concesse dalla Fondazione Dragotto, tracciano un percorso in cui illustri viaggiatori hanno offerto il proprio sguardo per raccontare la Sicilia al mondo intero. Hanno superato mille difficoltà per scoprire paesaggi disegnati dalla natura e rileggere quello che l'antichità e l'arte avevano consolidato in monumenti di immenso valore. Nelle loro parole la Sicilia era il luogo della crescita conoscitiva e emozionale. Nasceva il "Grand Tour" e Goethe ne era il massimo profeta. A distanza di quasi due secoli e mezzo, la Sicilia rivive un nuovo "Grand Tour" affidato ai pennelli di uno dei più grandi acquarellisti del mondo, Fabrice Moireau, e al racconto di viaggio del giurista e uomo di cultura Lorenzo Matassa. Gli acquerelli riprendono le testimonianze archeologiche dell'Isola, le vedute di alcune riserve naturali, le isole minori, i numerosi castelli, gli scorci dei siti Unesco.  

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Palazzo Cipolla, via del Corso 320
Telefono: 06/22761260; Sito: www.civita.it
Orari di apertura: 10-20. Lunedì chiuso
Costo: 7 euro; ridotto 5 euro
“Sicilia, il Grand Tour”. Fabrice Moireau. Un racconto di viaggio di Lorenzo Matassa
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com