Mostra Sguardi a fior di pelle - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 06/10/2020 Aggiornato il 06/10/2020
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Centro Culturale di Milano, largo Corsia dei Servi 4
Telefono: 02/86455162
Orari di apertura: 10-13; 14,30-18; sabato 15,30-18,30. Domenica chiuso
Costo: Ingresso libero contingentato
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.milanophotofestival.it; www.centroculturaledimilano.it
Organizzatore: Centro Culturale di Milano
Note:
Nell’ambito della 15ª edizione di Photofestival, l’importante rassegna dedicata alla fotografia d’autore in corso fino al 15 novembre nella Città Metropolitana milanese e in alcune province lombarde, il Centro Culturale di Milano ospita la mostra fotografica che raccoglie oltre 50 opere provenienti da una collezione privata di importanti autori italiani e internazionali.

Autori che si sono misurati dalla seconda metà dell’Ottocento a oggi con i più diversi generi fotografici. Un percorso che, attraverso stili, approcci, filosofie molto differenti, propone una molteplicità di sguardi che permette di viaggiare nel tempo.

Curata da Roberto Mutti e realizzata in collaborazione con l’azienda farmaceutica Giuliani, l'esposizione è suddivisa in cinque sezioni: human, nudo, paesaggio, ricerca, urban.

Vengono presentate così alcune tappe che fanno della fotografia un prodotto dell’ingegno sia dal punto di vista estetico che tecnico, passando dalle stampe all’albumina a quelle all’alogenuro d’argento, dalle tante tecniche del colore alle più recenti legate al mondo digitale.
In parallelo è anche il racconto della capacità di ogni sistema produttivo di trasformarsi, come Giuliani, che nel video e nel catalogo che accompagnano la mostra celebra la sua storia fatta di innovazioni, dal 1889 ai giorni nostri.

Le fotografie accompagnano l’evoluzione dell’età contemporanea, la rappresentano, la interpretano ma ne sono anche parte integrante.
Sguardi a fior di pelle
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com