Mostra Seitzinger Alchemica - Ascoli Piceno

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 16/07/2022 Aggiornato il 16/07/2022
Dal al
Ascoli Piceno (AP)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Marche
Luogo: Forte Malatesta, via delle Terme
Telefono: 0736/257890
Orari di apertura: 10-13; 15-19; sabato e domenica 11-19. Lunedì chiuso
Costo: 6 euro; ridotto 4 euro
Dove acquistare: www.ascolimusei.it/siti-museali/forte-malatesta/
Sito web: www.ascolimusei.it/siti-museali/forte-malatesta
Organizzatore: Associazione culturale Verticale d’Arte
Note:
Il Forte Malatesta di Ascoli Piceno presenta la prima personale dell’illustratrice Elisa Seitzinger, mostra che ripercorre le tappe fondamentali della carriera della Seitzinger, nata alle pendici del Sacro Monte Calvario a Domodossola, torinese di adozione, dove vive e lavora come illustratrice e artista visiva.

Il suo percorso, ispirato ai codici stilistici dell’arte classica, dell’arte medievale sacra e cortese, della pittura primitiva, delle icone russe, dei mosaici bizantini, dei tarocchi, dell’iconografia esoterica, degli ex-voto ma anche dall’arte visiva degli anni Venti e Trenta, parte sempre dal disegno manuale a china, inseguendo una bidimensionalità e una staticità dalla forte carica simbolica.

Le sue composizioni rivisitano l'immaginario medievale e rinascimentale attingendo anche ad un patrimonio visivo molto presente nelle immagini che popolano i monumenti della città di Ascoli Piceno.

L’esposizione marchigiana, corredata da un allestimento immersivo al fine di trasportare il visitatore in un percorso emozionale, sarà articolata attraverso una serie di sezioni che si svilupperanno al primo piano del Forte Malatesta, sino ad arrivare alla sala della Chiesa di Santa Maria del Lago che ospiterà l’installazione dei tarocchi.

Immagini, video, parole, musica, proiezioni, profumi, oggetti e installazioni ingloberanno le opere di Elisa Seitzinger favorendo l’ingresso al visitatore nelle molteplici sfaccettature del mondo dell’artista torinese.

Dieci le sezioni di mostra che trasporteranno gli avventori nell’affascinante e misterioso mondo dell’artista, dal sacro al profano, passando attraverso i miti, le leggende, i grandi ritratti, i tarocchi e la musica.

Un vero e proprio viaggio che consentirà di apprezzare i grandi capolavori che sono nati dalla penna della Seitzinger, spesso al seguito di prestigiose collaborazioni come quella recente con Vinicio Capossela in occasione del suo ultimo album Bestiario d’Amore, quella con il Salone del Libro di Torino o quella con Hacca Edizioni per la quale ha realizzato le illustrazioni del libro Nome non ha, della scrittrice Loredana Lipperini, dedicato alla Sibilla Appenninica.

La mostra è curata da Stefano Papetti, Elisa Mori, Giorgia Berardinelli, Filippo Sorcinelli, Paolo Lampugnani.
Seitzinger Alchemica
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com