Mostra Segni nel tempo. Agostino Ferrari - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/06/2018 Aggiornato il 24/06/2018

L'antologica dedicata a Agostino Ferrari (Milano, 1938), a cura di Martina Corgnati, ricostruisce grazie a cento opere originali l’intero percorso dell’artista milanese. Nel primo ambiente al quarto piano del Museo del Novecento sono esposte nove opere di formato grande o grandissimo, mentre l’Archivio accoglie una serie di opere di piccola dimensione che raccontano la prima parte del suo percorso d’artista: molti gli studi e le carte che offrono, per la prima volta, un prezioso punto di vista sul metodo creativo e i processi seguiti da Ferrari nel suo lavoro. Giovedì 27 settembre, sempre al Museo del Novecento, verrà presentato anche il catalogo generale dell’opera di Agostino Ferrari, a cura di Martina Corgnati, pubblicato da Electa in occasione dell’ottantesimo compleanno dell’artista. Circa 2500 le opere documentate oltre a testi critici e apparati bio-bibliografici.  

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Lombardia
Luogo: Museo del Novecento, via Guglielmo Marconi 1
Telefono: 02/88444061; Sito: www.museodelnovecento.org
Orari di apertura: 9,30-19,30; giovedì e sabato 9,30-22,30; lunedì 14,30-19,30
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Segni nel tempo. Agostino Ferrari
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com