Mostra Segni e Sogni d’Alpe – passione, orgoglio e resilienza - Bergamo, Città Alta

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/05/2020 Aggiornato il 25/05/2020
Dal al
Bergamo, Città Alta (BG)
ATTENZIONE
A causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, le mostre sono sospese su tutto il territorio nazionale dal 5 novembre al 3 dicembre 2020, come stabilito dal Dpcm del 3 novembre 2020.
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzo della Ragione, Sala delle Capriate, piazza Vecchia 8A
Telefono: 035/242226
Orari di apertura: 15-22 venerdì; 10-19 sabato e domenica. Lunedì 1/6 15-19; martedì 2/6 10-19
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.orobie.it
Organizzatore: Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo in collaborazione con la rivista Orobie
Note:
La mostra dedicata al progetto fotografico di Marco Mazzoleni sulle orobie bergamasche, focalizza l'attenzione sulla cura della realtà orobica di conservare e tramandare le tradizioni alle nuove generazioni in modo spontaneo e in maniera rispettosa verso l’ambiente.

Attraverso una selezione straordinaria di 70 foto, la mostra racconta paesaggio, cultura gastronomica, tipicità ed eccellenze del territorio (Orobie bergamasche, lecchesi e valtellinesi) e dialoga con il tema del disegno storicizzato del paesaggio.

I territori ricchi di storia uniscono l’elevata biodiversità a una produzione agraria di qualità maturata da antiche tradizioni e da un equilibrio tra intervento dell’uomo e natura che conferisce ai luoghi una bellezza fatta di piccoli segni che cambiano al cambiare delle stagioni.

Il progetto vede il coinvolgimento di tre autori d’eccezione che hanno contribuito con i loro contenuti a sostenere la ricerca fotografica di Marco Mazzoleni: Roberto Mantovani (giornalista e storico dell’alpinismo), Prof. Renato Ferlinghetti (Professore di Geografia dell’Università di Bergamo) e Francesco Quarna (speaker di Radio Deejay, appassionato di alpinismo).

La mostra è curata da Moma Comunicazione S.r.l.
Segni e Sogni d’Alpe – passione, orgoglio e resilienza
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com